FREE SHIPPING over €150 to BE, DE, DK, FR, DE, NL, PL & IT | We ship from our NL warehouse

Una passione inesorabile per il reale, crudo,

Miele non pastorizzato

La nostra determinazione è portare al mondo un miele interamente onesto in natura, mantenendolo crudo senza la necessità di elaborazione secondaria.

La sottoporre manuka alle alte temperature non è nel nostro pensiero!

Miele manuka elaborato commercialmente

La maggior parte del miele di Manuka prodotta viene riscaldata ad alte temperature (66 ° C o 150F) durante la produzione, lo fanno per ...

    • Distruggi spore di lievito che possono causare il miele di fermentare
    • Sciogliere il cristallo che permette ai produttori di ricostituire la formazione naturale dei cristalli del miele come parte del processo di crematura
    • Rende il miele più facile da riversare dai suoi contenitori di stoccaggio in preparazione per l'imballaggio

Il miele subisce quindi un processo di crema secondario in cui viene applicato il calore. Sfortunatamente, quando il miele viene riscaldato a queste alte temperature distrugge alcune delle proprietà enzimatiche, pure i sapori e gli aromi del miele. Il processo di crematura comporta la fusione del cristallo del miele naturale e l'aggiunta di cristalli di miele fine per "seme" il miele per assumere una coerenza uniforme. Inoltre, per aiutare a raggiungere una coerenza liscia e uniforme che la coerenza subisce una filtrazione per rimuovere eventuali particelle fini che possono interferire con il processo di "semina", ma nel farlo è ulteriormente rimuovendo più dei nutrienti benefici.

Crafting New Zealands Benest Manuka

In Steens Riteniamo che la natura sappia meglio e quindi quando si separa la cera, utilizzando la nostra intera tecnologia di pettine proprietaria ™, manteniamo temperature che si verificano naturalmente nell'aceive. Controlliamo qualsiasi fermentazione indesiderabile nel nostro miele assicurando che il contenuto di umidità del miele sia tenuto entro parametri molto rigidi.

Questo richiede molto più tempo e cura, ma quando si tratta di uno dei mieli più premium del mondo, crediamo che sia valido lo sforzo!

Cosa definisce il miele crudo?

Numerosi studi di ricerca hanno dimostrato che gli enzimi alimentari sono sensibili a temperature superiori a 118 ° F / 47,7 ° .ⁱ È per questo motivo che gli alimenti non possono essere chiamati "crudi" dove sono stati esposti a qualsiasi cosa sopra questa temperatura. Ma c'è di più per raggiungere uno stato "crudo" con il miele! Mentre la pastorizzazione è tutta la temperatura, il raw è anche il mantenimento del miele come esiste nell'aceive. E per raggiungere un miele crudo non deve filtrare il miele, poiché ciò rimuove il pane nutriente ape, i pollini, gli enzimi e i minerali di ape.

 

Miele crudo di VS non consolato

Sfortunatamente, non tutti i marchi di miele adottano questi standard e attualmente abbiamo una situazione in cui l'etichettatura del miele può essere fuorviante con le linee di essere sfocato tra un miele che è pastorizzato, non pastorizzato e crudo. Ad esempio, un produttore di miele potrebbe elaborare il loro miele a 122 ° F / 50 ° C, che può essere etichettato "non pastorizzato" ma a causa della temperatura superiore a 118 ° F / 47,7 ° C non deve essere classificato come miele crudo. Allo stesso modo, se il miele è stato fine filtrato, indipendentemente dalla temperatura, il miele è stato elaborato, non dovrebbe essere chiamato crudo.

 

Quanto è crudo il tuo tesoro?

Il termometro sottostante presenta la tipica pastorizzazione del miele di Manuka e le temperature del processo di "crematura". In Steens Siamo appassionati di mantenere la nostra integrità naturale dei nostri amici con tutte le sue proprietà benefiche intatte! Per raggiungere questo obiettivo manteniamo solo temperature che si verificano naturalmente nell'aceive mentre elaborano minimamente il nostro miele. Impara di più riguardo Steens TECHNOLOGY TECHNOLOGY ™ Intera Comb TOCT qui.

 

Vantaggi del miele crudo di Steens

Il nostro trattamento minimo e la tecnica a bassa temperatura non denaturare gli acidi e gli enzimi aminoacidi nel nostro miele che mezzi Steens il miele ha:

    • Profilo ad alto aminoacido (proteina)
    • Più alto contenuto di nutrienti
    • Enzimi naturali che aiutano la digestione
    • Una spessa, consistenza leggermente granulosa, come i cristalli sono irregolari in termini di dimensioni - proprio come natura vuole che siano!

Steens Grow Honey.

    • Vitamine, minerali e sostanze nutritive rimangono intatte
    • Imballato con enzimi e aminoacidi
    • Consistenza più spessa, consistenza leggermente granulosa
    • Amazing Aromas and Color Profile
    • Contiene pane ape

Miele pastorizzato / crema

    • Nutrienti persi nel processo di riscaldamento
    • Gli enzimi sono distrutti
    • Aspetto liscio, raffinato e cremoso
    • Profilo di sapore diminuiti
    • Impoverito del pane ape

Tutto ciò implora la domanda - perché pastore o persino riscaldare il miele?

Questa è una sfida che affrontiamo nel settore del miele a causa del "lavaggio verde" e della mancanza di polizia attorno all'etichettatura del cibo crudo e crude globalmente.

    • Le origini dei cibi di pastorezzano risale al turno del secolo scorso. È tipicamente utilizzato nell'elaborazione alimentare per raggiungere la conservazione degli alimenti.
    • Il miele è pastorizzato per controllare la cristallizzazione ed eliminare la fermentazione attraverso le cellule di lievito di uccisione, tuttavia nel farlo distrugge alcune delle proprietà nutrizionali inclusi gli enzimi.
    • Gli studi hanno dimostrato che gli enzimi alimentari sono danneggiati a temperature superiori a 40 ° C / 104 ° F.
    • La maggior parte dei mieli di Manuka commercializzati come miele crudo sono i mieli cremati infatti che sono stati riscaldati più volte e pastorizzati a 66 ° C / 150 ° F.
    • Per determinare se il tuo miele è stato pastorizzato o crudo - chiedi al marchio quale sia la temperatura massima che il loro miele è stato elaborato ed è stato filtrato?
  •  

Referenze utili
1. Subramaniano. R (2006) Elaborazione del miele: una recensione. Journal internazionale delle proprietà alimentari.
2. Dipartimento dell'Utah dell'agricoltura e del cibo.
3. Blasa. M (2006) Miele millefiori grezzo è pieno di antiossidanti. Chimica del cibo.
4. Dyce, E.J. 1975. Produzione di miele finemente granulato o cremato.

Where are you shipping your Honey to?